Spider-Man: Un Nuovo Universo – La Recensione

C’è Un Solo Spider-Man… O Forse No?

Un misterioso macchinario ideato dalle Fisk Industries causa una collisione tra realtà parallele, tutte abitate dal proprio “amichevole Spidey di quartiere”. Per evitare disastrose ed irreparabili conseguenze, Miles Morales e gli altri membri del Ragnoverso dovranno unire le forze e tentare di riportare alla normalità le loro realtà.

1046532-look-trailer-poster-photos-spider-man-spider-verse

Questo Natale preparatevi ad accogliere nelle sale delle vostre città uno – anzi, molti – dei supereroi più amati dai fan dei fumetti e non: Spider-Man. E Spider-Man. E Spider-Man. E… Beh, avete afferrato il concetto.

Spider-Man: Un Nuovo Universo porterà infatti sul grando schermo differenti versioni dell’eroe mascherato, dai più conosciuti Peter Parker (Chris Pine e Nick Johnson) e Miles Morales (Shameik Moore), alle “varianti” più insolite, come Peni Parker (Kimiko Glen) e Spider-Ham (John Mulaney), a cui si aggiungeranno anche lo Spider-Man Noir di Nicolas Cage e la Spider-Gwen di Hailee Steinfeld.

Riprendendo un’idea vista precedentemente su carta – come nell’arco narrativo Spider-Verse del 2014 – e in tv – nella terza e quarta stagione di Ultimate Spider-Man: Web Warriors -, il lungometraggio animato diretto da Bob Persichetti, Peter Ramsey e Rodney Rotnam, e scritto da Phil Lord e Chris Miller, ci fa dono di una delle migliori pellicole sul personaggio, accrescendo, ancora una volta, l’impatto a lungo termine dell’Uomo Ragno sulla cultura popolare.

spider_man_into_the_spider_verse_dom_tao410.1033_lm_w6_dgordon_cropped.0

Protagonista principale del film è Miles Morales, lo Spider-Man di origini afro-americane/portoricane – creato da Brian Michael Bendis e Sara Pichelli –  dell’Ultimate Universe.

Il ragazzo, alle prese con la pubertà e il trasferimento in una nuova, elitaria scuola – e ultimamente poco in sintonia con l’austero padre poliziotto (Bryan Tyree Henry) – sta faticando nel trovare il suo posto nel mondo. L’unico con cui sembra riuscire ad essere sé stesso senza problemi è lo zio Aaron (Mahershala Ali), che lo incoraggia a esprimersi attraverso l’arte, e realizzando murales. Mentre Miles è intento in quest’ultima attività, viene in contatto con un ragno radiattivo, il cui morso lo doterà di straordinari poteri.

Resosi conto delle abilità acquisite, Miles inizierà a testarle per la città, imbattendosi in quella che si rivelerà essere l’ultima battaglia dello Spider-Man originale, Peter Parker, che affiderà al suo “erede” il compito di finire ciò che lui stesso aveva iniziato, e fermare i piani del malvagio Wilson Fisk/Kingpin (Liv Schreiber). Da qui, la storia prenderà una piega sempre più incredibile, portando all’incontro e alla co-esistenza, nella stessa realtà, dei vari Spidey.

screen_shot_2018-06-05_at_5.15.01_pm_-_h_2018

La particolarissima animazione di Spider-Man: Un Nuovo Universo – che effettua un mix di tecniche e stili, amalgamandoli con abilità e originalità -, rende piacevole e mai noiosa la visione, e aiuta lo spettatore a barcamenarsi nel variopinto mondo della storia grazie anche ad espedienti che segnano il passaggio (letterale e figurato) tra una scena, una sequenza o una situazione, all’altra – come nel caso della comparsa delle didascalie tipiche dei comics dopo l’acquisizione dei poteri da parte del protagonista.

Musiche accattivanti, pop/street art e colori psichedelici, omaggi e (auto)citazioni, umorismo on-point, ma anche significativi movimenti di macchina, momenti drammatici, di riflessione e di condivisione – e un iconico cameo del compianto Stan Lee – accompagnano Miles, Peter e gli altri nella più imprevedibile delle avventure, ricordando a loro – e a noi – che il mestiere dell’eroe può essere entusiasmante, divertente, appagante, ma anche difficile, pericoloso, e può richiedere sacrifici più grandi di quelli che molti sarebbero disposti a compiere.

Ma come già sappiamo più che bene… «Da grandi poteri derivano grandi responsabilità».

Siete pronti, dunque, a indossare anche voi la maschera e diventare degli eroi come (gli) Spider-Man?

spider-man-into-the-spider-verse-poster

Spider-Man: Un Nuovo Universo arriverà nella nostra realtà cinematografica il 25 Dicembre 2018.

P.S. Rimanete fino alla fine dei titoli di coda, non ve ne pentirete.

Laura Silvestri

Disclaimer: Immagini prese da Google Immagini

 

Info

Titolo Originale: Spider-Man: Into The Spider-Verse

Durata: 117'

Data di Uscita: 25 Dicembre 2018

Regia: Bob Persichetti, Peter Ramsey, 

Rodney Rotnam

Con: 

Chris Pine, Nick Johnson, 

Mahershala Ali, Shameik Moore, 

Kimiko Glen, John Mulaney, 

Nicolas Cage, Hailee Steinfeld, 

Oscar Isaacs, Liv Schreiber

Distribuzione: Sony Pictures





Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...